E' nata la nona comunità Stampa
Scritto da Don Ennio   
Lunedì 01 Febbraio 2010 18:16

La nona comunità del cammino neocatecumenale

«Riconosco il Cammino Neocatecumenale come un itinerario di formazione cattolica, valida per la società e per i tempi odierni».(Giovanni Paolo II)

Domenica 6 Dicembre 2009 è nata nella nostra parrocchia una nuova Comunità Neocatecumenale.

Trenta fratelli, per la prima volta, nella loro vita, hanno ascoltato le Catechesi della fase iniziale del Cammino Neocatecumenale(che dura circa due mesi), chiamata fase kèrygmatica, in quanto viene annunziato il fondamento, la “Buona Notizia” del cristianesimo. Tale annunzio aspetta una risposta-adesione da parte di chi ascolta. La decisione di mettersi in cammino con il Signore e aiutati dalla Chiesa fa nascere una Comunità. La nona Comunità, è molto bella e varia, vi sono alcune coppie, qualche anziano, e il resto giovani.. La maggior parte di essi si riavvicina alla Chiesa con la propria storia, fatta di gioie , ma anche di tante sofferenze. La prima fase del Cammino è bellissima perché l’opera dello Spirito Santo è palpabile; attraverso uno strumento umile quale è “la stoltezza della predicazione” (in greco:kèrygma, 1Cor 1,21) le persone si mettono in movimento verso il Signore. Attratti dall’amore gratuito di Dio manifestato in Cristo Gesù, la loro vita prende un’altra direzione, si affidano alla Madre Chiesa, che li gestirà nel suo seno per far riscoprire loro le immense ricchezze del Battesimo e per arrivare alla fede adulta che porti frutti di amore nel mondo.

Quest’anno i catechisti sono stati i fratelli della prima Comunità: Silvio e Rosanna, Italo e Ada, Bruno e Luisa e Mario, insieme al parroco don Ennio. Il Responsabile della nuova Comunità è Cristian Artone aiutato dalla moglie Giusi, corresponsabili: Claudio, Alessia, Cinzia L., Cinzia I. e Luca.